Dike 6 è il nuovo software di Infocert che facilita l’utilizzo e la gestione della firma digitale e delle marche temporali

Dike 6 per gestire la firma digitale | aritmos.it

Firmare digitalmente un documento è sempre stato semplice, grazie ai software di Infocert. Infatti la famiglia Dike ha sempre avuto, nelle sue varie versioni, strumenti e funzionalità per gestire al meglio qualsiasi aspetto legato alla firma digitale e alle marche temporali. È pur vero però che se non si disponeva di Dike PDF, non era possibile utilizzare la firma PAdES. Né era possibile attivare i certificati senza Dike Util oppure utilizzare la firma remota senza essere in possesso di Dike Pro.

Ma ora c’è Dike 6: un software evoluto che unisce in un’unica release tutte le funzionalità che prima erano esclusive delle varie versioni. Dotato di un’interfaccia semplice ed intuitiva può essere utilizzato da chiunque anche se non in possesso di particolari conoscenze informatiche. Icone grandi e intuitive, funzioni a portata di mouse e innovative procedure per utilizzare la firma digitale di Infocert con grande risparmio di tempo. Vediamole insieme.

Funzioni sulla Firma digitale
Dike 6 mette a disposizione tutte le funzioni che prima erano esclusive delle varie versioni. In particolare permette di utilizzare l’utilissima firma PAdES per i documenti in PDF, che era esclusiva solo di Dike PDF. Tra le funzioni per la gestione della firma digitale, troviamo anche la possibilità di utilizzare la firma remota, precedentemente esclusiva di Dike Pro, ed effettuare la verifica della firma. Ma vi è anche un’innovativa funzione che permette di firmare, verificare e apporre la marca temporale semplicemente trascinando i documenti sulla relativa icona.

Altre funzioni
La possibilità di apporre una marcatura temporale, ora è possibile con Dike 6 anche su documenti non firmati digitalmente. È inoltre disponibile la funzione di cifratura e decifratura dei file oltre alla possibilità di stampare i Report di verifica. Il tutto in un’unica versione di Dike.

Gestione dei Certificati
Se prima era possibile solo attivare i certificati o disporre di Dike Util per effettuare ulteriori operazioni, adesso, con Dike 6 è possibile, fare tutto da un unico software. Infatti, oltre all’attivazione dei certificati, è anche possibile cambiare il PIN di firma, ottenere informazioni sul dispositivo utilizzato, leggere e rinnovare i certificati con estrema facilità, grazie ad una comoda procedura guidata a 4 step.

Se prima utilizzare la firma digitale era semplice, adesso è elementare, con Dike 6 di Infocert.